Aderisci alla Campagna! Un Welfare per i Minori

Pubblicato il 30-04-2015 da Famiano Zambon - ANEP Sezione Veneto - ( 2706 letture )

 

www.unwelfareperiminori.org

Prima Giornata Regionale contro il maltrattamento all’infanzia e all’adolescenza.
Per una Comunità che si prende cura.

In Italia sono oltre 100 mila i bambini e le bambine in carico ai servizi di protezione e cura perchè vittime di trascuratezza, di abusi, di sfruttamento. Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, per ciascun caso segnalato, ce ne sono altri otto che rimangono nell’ombra. Per queste “vittime del silenzio”, sono necessarie la formazione e la collaborazione di tutti coloro che vivono e operano con i minori: famiglie, associazioni, istituzioni. Chiediamo a tutti gli enti e le associazioni che operano con i nostri figli di fare fronte comune per riconoscere e sanare questa ferita.
 
Leggi il Documento fondativo

“Per maltrattamento dell’infanzia si intendono tutte quelle forme di cattiva cura fisica e affettiva, di abusi sessuali, di trascuratezza o di trattamento trascurante, di sfruttamento commerciale o altre, che comportano un pregiudizio reale o potenziale per la salute del bambino, la sua sopravvivenza, il suo sviluppo o la sua dignità nel contesto di una relazione di responsabilità, di fiducia o di potere.” (Definizione O.M.S. del 1999).
Leggi

Aderisci alla Campagna!

È possibile aderire alla campagna in diversi modi. Ad esempio scaricando il kit della campagna o richiedendo direttamente il materiale a welfareperiminori@gmail.com.

Partecipando alle iniziative regionali, di cui di volta in volta verrà data comunicazione.

Conoscendo e partecipando alle iniziative locali nel tuo territorio, segnalate sul sito web.

Aiutando i promotori nella diffusione dei documenti e dei contenuti attraverso i propri contatti e luoghi di lavoro o di frequentazione.

Condividendo i post sulla propria pagina facebook o organizzando un volantinaggio nella propria città.

Aderendo al documento fondativo.

Tutti possono essere protagonisti di questa iniziativa, per diffondere una cultura di cura e attenzione nei confronti dell’infanzia, sulla quale è necessario investire tutti non solo come dovere morale, ma per garantire un tessuto sociale costituito da adulti responsabili e protagonisti in positivo del proprio percorso di vita.

Lascia anche tu il segno giusto!

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: