Sardegna e finanziamenti

Pubblicato il 19-10-2015 da Luca Balducci - ( 747 letture )

 

Con 700 mila euro la Regione finanzia i Dipartimenti di Salute mentale per la realizzazione di progetti, individuali o di gruppo, di riabilitazione. E’ previsto dalla delibera di Giunta approvata nei giorni scorsi su proposta dell’assessore regionale della Sanità, Luigi Arru. I progetti, spiega una nota della Regione, sono rivolti a persone con diagnosi psichiatrica in carico ai Centri di Salute Mentale e alle Unità Operative di Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza, per i quali sia stato predisposto un piano terapeutico abilitativo per il sostegno ad una vita autonoma in contesto abitativo, per la formazione e l’inserimento lavorativo, nel supporto alla vita sociale e affettiva. Le risorse stanziate saranno ripartite tra le Asl sulla base della popolazione residente di età non superiore a 64 anni e con destinazione vincolata ai progetti riferiti ai Centri di Salute Mentale e alle Unità Operative di Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza. Nel dettaglio:

Asl 1 SASSARI                                 140.583,06 euro

Asl 2 OLBIA                                        69.451,34 euro

Asl 3 NUORO                                    66.036,36 euro

Asl 4 LANUSEI                                  24.099,14 euro

Asl 5 ORISTANO                               66.112,03 euro

Asl 6 SANLURI                                  41.372,08 euro

Asl 7 CARBONIA                              52.864,83 euro

Asl 8 CAGLIARI                                239.481,16 euro
 
I progetti individualizzati o per piccoli gruppi dovranno essere predisposti dall’équipe del Centro di Salute Mentale o dell’UONPIA attraverso la collaborazione e il coordinamento con il Comune di residenza dell’utente, qualora si preveda l’inserimento di pazienti beneficiari di sussidio economico di cui alla legge regionale 15/92.

 

                                                             

Fonte QS

 

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: