ANEP Calabria: 150 Educatori Professionali nelle scuole Calabresi

Pubblicato il 30-06-2016 da EP Saverio Viscomi - ( 2191 letture )

 

30/06/2016 - ANEP Calabria finalmente può dire che qualcosa si muove realmente nella scuola Calabrese.

Siamo veramente contenti della decisione presa dall'Assessore all’istruzione e al Lavoro Federica Roccisano, del dirigente generale del dipartimento 7 Antonio Nicola De Marco e del direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Diego Bouché, di inserire, tra le altre, in maniera chiara e definitiva la figura professionale dell'Educatore Professionale. Questo vuol dire garanzia di diritti per tutti, bambini, scuola, genitori, Istituzioni, ma anche rispetto di doveri. Ci piace pensare che ANEP Calabria abbia dato il giusto contributo affinchè le Istituzioni giungessero a questa prima decisione importante. Forza ANEP.

Allego l'articolo completo.

www.notia.it/2016/06/catanzaro-disabilita-nelle-scuole-firmato-il-protocollo-regione-usr-per-600-disoccupati/

urp.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view.cfm

Catanzaro: Disabilità nelle scuole, firmato il protocollo Regione – Usr per 600 disoccupati

Catanzaro – Quest’oggi alla cittadella regionale alla presenza del l’Assessore all’istruzione e al Lavoro Federica Roccisano, del dirigente generale del dipartimento 7 Antonio Nicola De Marco e del direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Diego Bouché, è stato siglato il protocollo di intesa che regola la realizzazione di interventi per 600 soggetti disoccupati e disoccupati in possesso dello status di percettori di ammortizzatori sociali in deroga attraverso esperienze professionalizzanti da effettuarsi presso gli istituti scolastici calabresi, che vedono la presenza di alunni con grave disabilità.

La regione Calabria, d’intesa con l’USR, individuerà ed assegnerà agli istituti scolastici, attraverso un apposito bando pubblico, i soggetti disoccupati o i percettori di ammortizzatori sociali in deroga in possesso dei requisiti di morali e professionali previsti dalla legge. I destinatari del bando potranno, durante il percorso formativo-lavorativo, integrare ulteriori competenze specifiche per consentire loro di disporre di un titolo idoneo nel mercato del lavoro. Il dipartimento n° 7 – sviluppo economico, lavoro, formazione, politiche sociali, nella qualità di Ente Gestore, provvederà alla ricezione delle domande dei candidati interessati ai percorsi formativi, alle comunicazioni obbligatorie, alla copertura INAIL, all’assicurazione civile contro terzi, nonché al pagamento delle indennità. L’Ufficio Scolastico Regionale dal canto suo, fornirà l’elenco degli Istituti scolastici interessati ed il numero delle risorse umane necessarie per garantire l’efficienza del servizio di assistenza igenico-personale che riguarda la funzione di accompagnamento, nell’ambito della struttura scolastica degli alunni con disabilità grave ai servizi igenici e la cura dell’igiene personale. “Con l’accordo di oggi – dichiara l’assessore Federica Roccisano – possiamo risolvere un problema notevole: quello dell’inserimento degli studenti diversamente abili nelle scuole sin dal primo giorno di scuola. Partendo da quanto avvenuto negli anni precedenti e in maniera straordinaria, quest’anno abbiamo deciso di programmare gli interventi necessari per garantire la massima inclusione dei minori disabili nelle scuole. Dopo l’approvazione in giunta del piano di diritto allo studio del 2016 che prevede un investimento a favore dell’inclusione dei disabili nelle scuole, oggi ci carichiamo del costo di 450 assistenti educativi di base, e di 150 educatori professionali e soggetti titolati ad occuparsi di assistenza specialistica. È un intervento straordinario che abbiamo fatto, forti di una collaborazione positiva con l’Ufficio Scolastico Regionale, e che caratterizza a chiari termini l’azione del Governo Regionale del Presidente Oliverio a favore della creazione di una Calabria pienamente inclusiva.”

 

 

Pubblica in:   

Notizia presente in:

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

EMERGENZA COVID19 - FASE 2: Aggiornamento Linee guida per EP

Linee Guida per gli EP aggiornate al 18 maggio 2020

IDENTITA' CONSAPEVOLEZZA E SENZO DI APPARTENENZA Studio osservazionale trasversale sulla figura dell’Educatore Professionale

I risultati del questionario di indagine proposto con ANEP lo scorso maggio pubblicati nella rivista scientifica JACH

Il distanziamento non è "sociale" ma solo "fisico" . Teniamolo in Mente

articolo di Dario Fortin sul quotidiano nazionale "L'Avvenire"

ULTIME NEWS REGIONALI

Avviso agli educatori-Proroga

Proroga dei termini per le domande di riconoscimento dell'equivalenza dei titoli

Deliberazione Regione Lombardia XI 3183 del 26 maggio 2020

Avvio fase due Servizi Semi Residenziali per persone con disabilità

Proroga dei termini per la presentazione delle domande di riconoscimento dell’equivalenza dei titoli

La regione Liguria ha prorogato i termni per la presentazione delle domande, per l'accesso all'equivaenza.

Concorso ASUR MARCHE per 5 posti di EP -scadenza 7 giugno 2020

Uscito in gazzetta ufficiale il concorso per 5 posti in Asur Marche