Criteri di progettazione, gestione, conduzione e valutazione dei Master per le funzioni Specialistiche - Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie

Pubblicato il 27-02-2020 da Eventi Formativi - ( 871 letture )

 

Premesso che:

L’Osservatorio il 17 dicembre 2018 ha concluso il documento sui Master Specialistici che è stato diffuso con Circolare Ministeriale della Sanità del 13 marzo 2019 e del MIUR del 1° aprile 2019 contenente 90 Master di 3 tipologie:

  • Master Trasversali con 8 tipologie, rivolti a tutte o parte delle Professioni con contenuti prevalentemente organizzativo-gestionali, didattici e di ricerca. Il percorso didattico puòessere unico per i professionisti ma con CFU dedicati per l’applicazione alla specifica areaprofessionale.

  • Master Interprofessionali con 18 tipologie su 12 Profili, rivolti a due o più professioni su tematiche a forte integrazione interprofessionale. Il piano didattico deve prevedere, oltrea CFU comuni tra le professioni, anche CFU dedicati all’approfondimento di aspetti e com- petenze specifici per ciascuna professione a cui è aperto il master.

  • Master Specialistici di ciascuna professione con 67 tipologie, che rappresentano lo svi- luppo di competenze specialistiche di ogni professione.

    Tali Master sono previsti dalla Legge n. 43 del 2 febbraio 2006 (art. 6, comma 1, lettera c), che prevede per le professioni sanitarie la possibilità di specializzarsi frequentando Master di 1° livello per le funzioni specialistiche rilasciato dall'Università ai sensi dell'articolo 3, comma 8, del regolamento di cui al decreto del Ministro dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509, e dell'articolo 3, comma 9, del regolamento di cui al decreto del Mini- stro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 22 ottobre 2004, n. 270.

    Le Università possono attivare, disciplinandoli nei propri Regolamenti Didattici di Ateneo, Corsi di Perfezionamento scientifico, di alta formazione permanente e ricorrente, Master Universitari di primo o di secondo livello.

Per il documento completo vai al link sottostante:

/ckeditor/kcfinder/upload/files/Conferenza_Master_spec_3%20ottobre_2019_definitivo.pdf

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: educatore professionale  ,  in aula  ,  Noi EP  ,  Professioni Sanitarie  ,  Profilo professionale

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

EMERGENZA COVID19 - FASE 2: Aggiornamento Linee guida per EP

Linee Guida per gli EP aggiornate al 18 maggio 2020

IDENTITA' CONSAPEVOLEZZA E SENZO DI APPARTENENZA Studio osservazionale trasversale sulla figura dell’Educatore Professionale

I risultati del questionario di indagine proposto con ANEP lo scorso maggio pubblicati nella rivista scientifica JACH

Il distanziamento non è "sociale" ma solo "fisico" . Teniamolo in Mente

articolo di Dario Fortin sul quotidiano nazionale "L'Avvenire"

Intervista all'Educatore Professionale Raffaella Garavaglia ANEP di Diego Catania Presidente Ordine

il presidente dell'Ordine dei TSRM-PSTRP di Milano-Co-Le-Lo-Mb-So

ULTIME NEWS REGIONALI

Proroga dei termini per la presentazione delle domande di riconoscimento dell’equivalenza dei titoli

La regione Liguria ha prorogato i termni per la presentazione delle domande, per l'accesso all'equivaenza.

Concorso ASUR MARCHE per 5 posti di EP -scadenza 7 giugno 2020

Uscito in gazzetta ufficiale il concorso per 5 posti in Asur Marche

VideoBox generativo, la scatola dei pensieri riflessi.

Pubblicazione di Franca Colombo e Dario Gianoli

Regione Lombardia: Comunicazione dell'Assessore Bolognini, Politiche sociali, abitative e Disabilità

Principali servizi attivati da Regione Lombardia per agevolare i cittadini in questo momento difficile.