I 60 CFU del corso intensivo non sono validi per l'iscrizione all'albo professionale previsto per l'EP

Pubblicato il 16-09-2020 da EP Comunicazione - ( 2360 letture )

 

Continuano a pervenirci richieste di delucidazioni in merito ai corsi intensivi  di 60 CFU di scienze dell'educazione per EP socio pedagogico.

La frequenza ai corsi intensivi suddetti  non comporta un rilascio di un titolo universitario  bensì della qualifica di ep socio pedagogico prevista dalla L. 205/2017 e SMI
Consigliamo a coloro che si accingono ad iscriversi a tale corso di verificare attentamente circa l'obbligatorietà di possedere tale qualifica per poter operare nei sistemi di accreditamento dei servizi sociali, sanitari e socio sanitari definiti dalle Singole Regioni.

Ribadiamo che  l'attestato di qualifica di EP Socio Pedagogico  NON e' valido per l'iscrizione all' Albo  di Educatore Professionale costituito con DM 13 marzo 2018 e ai sensi della  legge 3/2018 il cui profilo è definito dal DM 520/1998. (A tale proposito suggeriamo di chiedere  informazioni ufficiali alle commissioni di albo di educatori professionali presso gli ordini territoriali tsrm_pstrp)

L'obbligatorietà dell'iscrizione all'albo dell'ep di cui al 520/98 e al quale la legge 205/2017 attribuisce la qualifica di Educatore Professionale  socio sanitario,  è invece certa e sancita a livello Nazionale dalla legge 3/2018. 

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: educatore professionale

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

Il Prof. Andrea Canevaro ci ha lasciati

ANEP si unisce al cordoglio per la sua scomparsa

DICHIARAZIONE ASSEMBLEARE 2022

La dichiarazione assembleare di bergamo

Assemblea Nazionale ANEP

Gli Educatori Professionali si riuniranno a Bergamo il 7 e 8 maggio

ULTIME NEWS REGIONALI

IN CORSA PER IL CONCORSO

Corso di formazione per coloro che vogliono affrontare il Concorso ASL per Educatore Professionale della Toscana