Teatro a Tor Vergata

Pubblicato il 25-01-2016 da Luca Balducci - ( 503 letture )

 

Ricerca, formazione e terapia: il teatro incontra le disabilità mentali. Questa sera alle 19.30, all'Auditorium Parco della Musica sarà presentato al pubblico, e alla stampa, il progetto di ricerca 'Teatro terapia innovativa: ricerca e formazione sperimentale in teatro integrato dell'emozione', sostenuto dal Miur e promosso dall'università di Roma Tor Vergata. Il progetto è dedicato alle persone con diverse abilità fisiche e psichiche e fa parte delle iniziative 'ZeroINdifferenza' per una università sostenibile e inclusiva, in collaborazione con l'Associazione teatro patologico. Il progetto, spiega una nota, è frutto dell'unione fra la trentennale esperienza sul campo sviluppata dall'Associazione teatro patologico e le attività di ricerca svolte in ambito neuropsichiatrico dall'università Tor Vergata, sotto l'egida di Alberto Siracusano (direttore Dipartimento di medicina dei sistemi), con l'obiettivo di giungere a una validazione scientifica formale di metodi innovativi di teatro-terapia, a vantaggio di soggetti con disabilità mentali di diverso grado.

Il primo step è rappresentato dal corso di formazione sperimentale, offerto dall'Associazione teatro patologico, che viene inaugurato questa sera e che avrà una durata di 6 mesi.

Duplici le finalità: fare ricerca sul campo, anche diretta alla preparazione di operatori esperti in riabilitazione neuropsichiatrica; proporre un percorso formativo sperimentale rivolto a giovani diplomati con disturbi mentali di diversa entità, che consenta ai partecipanti - attraverso un contesto protetto e rassicurante, nonché con l’ausilio di personale specializzato - di integrarsi nel mondo teatrale e, di qui, nella società, anche offrendo un supporto psicologico diretto ai familiari. 

                                                 

Fonte panorama

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: