dal Presidente ANEP 

Care educatrici, cari educatori,
“Da un grande potere derivano grandi responsabilità”: uno strano inizio per la tradizionale lettera di invito al tesseramento annuale. Ma la citazione del noto personaggio dei fumetti, altro non serve che a dire a tutti voi che non occorrono particolari poteri per gestire le responsabilità professionali che viviamo tutti i giorni, responsabilità verso le Persone che ci sono affidate, verso i Servizi in cui lavoriamo, verso la Comunità professionale e verso le altre Professioni.
In realtà i nostri “poteri” hanno altri nomi:
- la conoscenza ed il sapere, dati dalla continua formazione, dallo studio, dall’approfondimento. Pur continuando a guardare con attenzione e preoccupazione ad un doppio binario formativo che complica l’unitarietà della nostra professione, non possiamo prescindere dal “sapere”, colonna fondamentale dell’essere educatori;
- la relazione educativa, elemento imprescindibile delle nostre azioni educative e riabilitative, che ci impone un continuo lavoro di affinatura del nostro “saper essere” educatori;
- l’empatia, l’empowerment, l’accompagnamento, la progettualità, il lavoro di rete, l’inclusione, … tutti termini che uniti ad altri ancora che non elenco per motivi di spazio, compongono il nostro “saper fare”, ovvero l’azione sul campo, nei contesti che ci vedono impegnati a fianco di persone che meritano una risposta ai propri bisogni e che nella loro fragilità aspirano ad un domani migliore; - la dimensione associativa, ovvero condividere insieme la passione per la nostra professione, e lo facciamo da 30 anni, dal 1992, quando ANEP venne fondata per riunire energie, ideali, sogni, valori.
Oggi dobbiamo conoscere il nostro passato per progettare il nostro futuro. E lo facciamo come Associazione Tecnico Scientifica riconosciuta dal Ministero, come ATS che si confronta e propone, che partecipa alla vita degli educatori in Italia. In particolare:
- ci siamo dotati di un Comitato Tecnico Scientifico per la verifica e il controllo della produzione tecnico-scientifica, per fornire pareri qualificati all’attività dell’Associazione;
- collaboriamo con le istituzioni, con altre associazioni e coordinamenti (Enti nazionali e regionali, Federazione Nazionale Ordini TSRM-PSTRP, CDA EP nazionale e territoriali, tavoli di lavoro e consulte regionali, le ATS di altre professioni sanitarie, il CONAPS, l’AIP, la SIRP …);
- partecipiamo a progetti nazionali e territoriali;
- produciamo occasioni di confronto e formazione non solo ai soci (siano di esempio i numerosi webinar proposti dalle regioni nei mesi scorsi);
- produciamo cultura nel settore (rapporto costante con Case editrici, pubblicazioni testi, progetto di una rivista scientifica);
- interloquiamo costantemente nella dimensione internazionale dell’educazione in AIEJI, desiderosi di essere protagonisti al Congresso Mondiale di settembre a Losanna, in Svizzera.
Per fare tutto questo, non servono poteri particolari, se non la voglia di mettersi in gioco con le proprie capacità, il proprio tempo, le proprie energie.
Per raggiungere i nostri scopi, che non sono affatto secondari, per contribuire alla crescita della nostra professione, per aiutare la comunità intera a riconoscere il ruolo ed il valore della professione di educatore professionale, arricchendo il settore tecnico-scientifico specifico, vogliamo continuare a credere che ci siano ancora persone che investono in ANEP e mettono i propri “poteri” in una associazione che in 30 anni più volte ha dimostrato le proprie capacità e ricchezze di pensiero e di ideali.
Perché, per guardare in alto, occorre unire sogni, ideali, aspirazioni, con il confronto, lo scambio, la condivisione e l’impegno.
Grazie a quanti in questi 30 anni hanno dato linfa vitale ad ANEP e ne mantengono la memoria storica.
Grazie a quanti mi aiutano ogni giorno a guardare con fiducia e con fierezza alla nostra Associazione.
Grazie a chi vorrà entrare o continuare ad essere protagonista di questa storia fatta di un gesto semplice (il tesseramento) e di tanti gesti consequenziali nelle proprie sezioni regionali. ù
Perché dai nostri grandi poteri personali derivano grandi responsabilità professionali.
Buon 2022 assieme, in ANEP.
Davide Ceron (Presidente Nazionale ANEP)

1 gennaio 2022


Scarica e diffondi la lettera 

 

Info albo

 

Domande frequenti sul nostro

albo professionale

Prossimi Eventi

Presentazione Libro "Il maltrattamento dell'anziano in RSA"

???????????????? Il Gruppo Solidarietà Venerdì 28 gennaio 2022 ore 17,30 farà la presentazione on line del libro di Lu...


VI congresso Nazionale SIPaD

VI congresso Nazionale SIPaD patrocinato da ANEP. "L'evoluzione delle strategie diagnostiche e terapeutiche nei comp...


XI CONGRESSO NAZIONALE SPDC

XI CONGRESSO NAZIONALE SPDC – Bergamo 7-9 ottobre 2021 - Residenziale o Virtuale -


Percorso formativo affido di pronta accoglienza piccolissimi -

webinar di presentazione del percorso formativo

3^ edizione - L'Educatore professionale

Una Guida per orientarsi nel mondo del lavoro e prepararsi ai concorsi pubblici 

ACQUISTALO

Letteratura scientifica

bibliografia per ep

Selezione bibliografica per gli Educatori Professionali

entra

Registro degli Iscritti

Il servizio è fornito quale tutela e garanzia nei confronti del Cittadino e delle Istituzioni. 

L'elenco degli iscritti è composto da Professionisti che aderiscono a norme di comportamento professionale previste dal Codice Deontologico ANEP

Registro Iscritti

La ricerca verrà eseguita per cognome