Tavolo Welfare e indicazioni regionali per gli Atti Aziendali

Pubblicato il 11-10-2017 da Andrea Saccani - ( 1129 letture )

 

Ieri una delegazione del tavolo Un welfare per i minori ha incontrato a Venezia l'assessore regionale Emanuela Lanzarin. Presenti Paolo Rigon (per l'ordine degli psicologi), Mirella Zambello (presidente ordine ass.sociali veneto) e Andrea Saccani (presidente Ass.Naz.Educ. Professionali). 

 

Breve resoconto

C'è stato un generale atteggiamento di ascolto e disponibilità e sono state poste alla sua attenzione le questioni indicate nella recente comunicazione del tavolo riguardo a:

a) frazionamento  unità operativa semplice dell'Età Evolutiva e  unità operativa semplice Neurops. infantile; 

b) dotazioni organiche-recupero personale cessato; 

c) Unità Operativa in seno del direttore socio-sanitario. 

Sostenendo la conferma del S.D.E.E come da DGR 1533/2011 (unificazione delle due UO) trovando una buona sintonia con l'Assessore, in sintesi la proposta è quella di [...]La proposta. “Un welfare per i Minori” - l’influente rete di enti e associazioni che aggrega coordinamenti rappresentativi di centinaia di realtà venete del sociale, del volontariato, del mondo professionale e della scuola - ha a sua volta inoltrato una lettera preoccupata alla Regione. Nel documento viene chiesto di unificare le Unità operative semplici in un’unica Unità operativa, secondo le linee guida del 2011 e di integrare le dotazioni organiche con tutte le figure professionali e della dirigenza sanitaria che non sono state sostituite.[...]

In questi giorni sono stati pubblicati diversi articoli a cura delle  rappresentanze dei Neuropsichiatri, con una linea nettamente diversa rispetto a quella del tavolo. ilseriamo il link dell'articolo di domenica 8 ottobre in cui viene anche citato il tavolo che risulta assolutamente distorsivo. Come tavolo abbiamo proposto un articolo chiarificatore che a breve pubblicheremo.

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: Noi EP  ,  sanità  ,  welfare

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

RIPARTIRE PER AFFERMARE LA PROFESSIONE DI EDUCATORE PROFESSIONALE

Una lettura delle norme presenti nella Legge di Bilancio 2019, espressione della posizione di ANEP sui Commi che riguardano la professione.

BASTA CON LE MENZOGNE! La professione di educatore professionale non è divisibile! comunicato stampa

Si sta facendo un gran rumore usando le più bieche modalità comunicative, quelle delle fake news! Il bello è che le fake news sono state create ad artifizio proprio per giustificare le peggiori nefandezze legislative in questo Paese.

Un anno di intensa lettura: un segnale incoraggiante per gli EP!

Un anno della pagina web/ANEP “Selezione di letteratura per Educatore Professionale

ANEP DICE STOP!

ANEP dice stop all’assalto con emendamenti alla prossima legge di stabilità in approvazione a fine anno, lesivi della dignità professionale!

ULTIME NEWS REGIONALI

ASSEMBLEA Regionale Toscana Soci ANEP

L'assemblea regionale si svolgerà Sabato 26 Gennaio 2019 alle ore 9:00 presso il Circolo Acli “Gli Incontri” via A. Gramsci, 705, Sesto F.no (FI)

Incontro gruppo Consiglio Direttivo Regionale ANEP Emilia Romagna Sabato 17 Gennaio 2019

Sabato 17 Gennaio 2019 presso ila Biblioteca del Centro Minguzzi in via Sant?Isaia , 90 a Bologna si terrà il CdR della >Sez. ANEP Emilia Romagna dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Chi garantisce la salute dei cittadini?

Nota ufficiale in merito ai fatti accaduti al Centro di Riabilitazione S. Agostino sugli arresti a carico di Educatori in servizio.

L' Educatore Professionale socio sanitario nei servizi educativi

L'ASSESSORATO ALLE POLITICHE EDUCATIVE E DELL’ISTRUZIONE ALLE POLITICHE SOCIO-SANITARIE DEL COMUNE DI GENOVA RISPONDE AD ANEP SEZIONE LIGURIA, IN MERITO ALLA DIFFIDA PRESENTATA DA CODESTA ASSOCIAZIONE.