13 settembre a Fermo ...continuano gli incontri di ANEP con gli EP delle Marche.

Pubblicato il 04-09-2019 da sez.marche - ( 617 letture )

 

 

Dopo l'incontro tenuto a Fano lo scorso giugno e dopo la pausa estiva continuano gli incontri di ANEP con gli EP delle Marche.

E' la volta degli Educatori Professionali del Fermano.

L'incontro, con i patrocini del Comune di Fermo e dell'Ambito Territoriale Sociale XIX,    si terrà il 13 settembre  2019 c/o l'ATS di Fermo, Piazzale Azzolino 19 - FERMO  dalle ore 17:30 alle 19:30.  

ATTENZIONE: Per questioni di capienza sala, a causa dell'alto numero di iscritti, l'incontro  si terrà presso il   Teatrino -ASUR di FermoVia Zeppilli, 18 dell'A.V.4. 

All'incontro sono inviati  il Presidente  e i Componenti del Direttivo dell'Ordine TSRM-PSTRP delle Provincie di AN-AP-FM-MC

L' incontro è finalizzato a:

-chiarire le domande che possono sorgere sull'Albo e sugli Elenchi Speciali per gli Educatori Professionali;

- parlare della figura professionale nel territorio;

- conoscersi per collaborare.

Si chiede conferma di partecipazione entro il 12 settembre 2019 alla mail: sez.marche@anep.it 


Presidente ANEP Marche
Stefano Giuliodoro
3337675005

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: Albo e Ordine  ,  elenchi speciali  ,  Noi EP

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

Ricerca curriculum vitae Educatori Professionali

Contatti: Dr. Nicola Barbato Dirigente Professioni Sanitarie San Raffaele Rocca di Papa - Roma tel. +39 0694286031 - fax +39 0652255744

17 ottobre 2019 - Comunicazione Ordini TSRM - PSTRP

Vademecum per l'iscrizione agli elenchi speciali ad esaurimento

ULTIME NEWS REGIONALI

Candidatura alla Commissione d'Albo c/o l'Ordine interprovinciale TSRM-PSTRP di AN-AP-FM-MC

Anep Marche presenta la sua lista per le elezioni delle commissioni d'albo 2019-2023

Incontri Ordine di Torino, Asti, Alessandria, Aosta - novembre 2019

A dicembre si svolgeranno le elezioni per eleggere i nostri rappresentanti che governeranno per i prossimi 4 anni l'Albo degli Educatori Professionali all’interno dell’Ordine di Torino, Aosta, Alessandria e Asti. Noi tutti sappiamo come sia complesso g