Aquila. Area gioco

Pubblicato il 18-06-2015 da Luca Balducci - ( 2014 letture )

 

Se la rinascita di una città passa attraverso una nuova visione del futuro, i semi gettati sono quelli giusti. In questo caso parliamo dell’integrazione che passa attraverso il gioco e i giochi di bambini con disabilità e non, protagonisti di una festa aperta a tutti che contribuisce anche alla rinascita di una città tanto piegata dagli eventi come L’Aquila. E' accaduto sabato 13 giugno, presso il Parco Giochi di Viale Rendina, e anche ibambini con disabilità potranno partecipare e divertirsi insieme a tutti gli altri, in occasione dell’inaugurazione di una nuova area giochi progettata secondo i principi della piena inclusione e rispettando i criteri di accessibilità, fruizione universale e sicurezza. Si tratta di aree nelle quali i giochi sono simili a quelli di tutte le altre (altalene, scivoli, pannelli ecc.), che però dispongono di alcuni particolari accorgimenti, tali da consentire ai bambini con disabilità di giocare e divertirsi come e insieme a tutti i coetanei. Non un’area “speciale”, quindi, riservata ad alcuni bimbi, ma realmente aperta a tutti. E aperta a tutta la cittadinanza, come detto, sarà anche la festa organizzata per il 13 giugno, in occasione dell’inaugurazione della nuova area giochi (il taglio del nastro sarà alle 17), a traino delCircobus dell’Associazione Brucaliffo, organizzazione che opera all’Aquila dal 2002, realizzando attività ludico-ricreative dal forte valore aggregativo, senza però mai sacrificare la qualità e il livello culturale delle stesse.

 

 

Pubblica in:   

Notizia presente in:

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

Equivalenza titoli Regione Campania

Avvio delle procedure per l'equivalenza dei titoli EP in Campania

EP: Storie di tutti i giorni

Nuova rubrica social per educatori/educatrici professionali

Aggiornamento Acquisizione Crediti ECM triennio 2020-2022

Commissione Nazionale Formazione Continua e Dossier Formativo di Gruppo.

Federazione TSRM-PSTRP - Circolare n. 5/2020 - Dossier formativo di gruppo

"La scrivente, credendo fermamente in questo tipo di percorso, con il supporto dei componenti della Commissione nazionale per la formazione continua (CNFC) e al Consorzio per la gestione anagrafica delle professioni sanitarie(CoGeAPS), ha predisposto il D

ULTIME NEWS REGIONALI

Bando di equivalenza Educatori Professionali Regione Emilia Romagna- scadenza 20 marzo 2020

E' stato pubblicato in data 21 gennaio 2020, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna, il bando per le richieste di equivalenza relative alla figura professionale di Educatore Professionale socio sanitario.

Bando equivalenza Educatore Professionale Regione Abruzzo - scadenza 7 aprile 2020

Pubblicato sul BUR della Regione Abruzzo il bando di equivalenza rivolto afli educatori professionali.

Bando di Equivalenza Educatore Professionale Regione Lombardia - BUR Serie Ordinaria n. 8 - Lunedì 17 febbraio 2020 - Scadenza 16 aprile 2020

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELL’EQUIVALENZA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO, AL TITOLO UNIVERSITARIO DI EDUCATORE PROFESSIONALE SOCIO SANITARIO ex art. 6, co. 3, d. lgs 502/92. e s.m.i.. Accordo Stato/Reg

Bando di Equivalenza Educatori Professionali Regione Valle D'Aosta - Scadenza 10 aprile 2020

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELL’EQUIVALENZA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO, AL TITOLO UNIVERSITARIO DI EDUCATORE PROFESSIONALE SOCIO SANITARIO ex art. 6, co. 3, d. lgs 502/92. e s.m.i.. Accordo Stato/Reg