Istituzione commissioni d'albo e Consigli Direttivi degli Ordini Territoriali.

Pubblicato il 31-07-2019 da Comunicazione Anep - ( 2081 letture )

 

 

Sono stati pubblicati, in Gazzetta Ufficiale, i decreti relativi alla composizione delle Commissioni di Albo e dei Consigli Direttivi degli Odini TSRM PSTRP previsti dalla legge 3 del 2018.

Fermo restando la vincolatività dell'iscrizione all'albo prevista già dal 1 luglio 2018, con i decreti sulla composizione delle commissioni d'albo e dei Consigli direttivi degli ordini TSRM-PSTRP, si da attuazione all'ultima fase della Legge 3/2018.

Nello specifico degli educatori professionali il DM sulle Commissioni d'albo prevede che esse, presso ogni ordine territoriale, saranno composte da Educatori Professionali eletti che assumeranno la rappresentanza esponenziale della professione anche adottando e dando esecuzione ad eventuali provvedimenti disciplinari, eserciteranno le funzioni gestionali comprese nell'ambito delle competenze proprie e daranno il proprio concorso alle autorita' locali nello studio e nell'attuazione dei provvedimenti che comunque possano interessare la professione.

Il DM sulla composizione dei Consigli Direttivi presso gli ordini Professionali prevede invece che essi siano composti da 13 professionisti ovvero 4 TSRM, 4 rappresentanti dell'area tecnica, 4 rappresentanti dell'area della Riabilitazione dove sono inseriti gli EP e 1 rappresentante dell'area della prevenzione.

I Consigli Direttivi degli Ordini avranno il compito di:a) iscrivere i professionisti all'Ordine nel rispettivo albo, compilare e tenere gli albi dell'Ordine e pubblicarli all'inizio di ogni anno; b) vigilare sulla conservazione del decoro e dell'indipendenza dell'Ordine; c) designare i rappresentanti dell'Ordine presso commissioni, enti e organizzazioni di carattere provinciale o comunale; d) promuovere e favorire tutte le iniziative intese a facilitare il progresso culturale degli iscritti, anche in riferimento alla formazione universitaria finalizzata all'accesso alla professione; e) interporsi, se richiesto, nelle controversie fra gli iscritti, o fra un iscritto e persona o ente a favore dei quali questi abbia prestato o presti la propria opera professionale, per ragioni di spese, di onorari e per altre questioni inerenti all'esercizio professionale, procurando la conciliazione della vertenza e, in caso di mancata conciliazione, dando il suo parere sulle controversie stesse; f) provvedere all'amministrazione dei beni spettanti all'Ordine e proporre all' approvazioedell'assemblea degli iscritti il bilancio preventivo e il conto consuntivo; g) proporre all'approvazione dell'assemblea degli iscritti la tassa annuale, anche diversificata tenendo conto delle condizioni economiche e lavorative degli iscritti, necessaria a coprire le spese di gestione, nonche' la tassa per il rilascio dei pareri per la liquidazione degli onorari.

Attivato e concluso l'iter di attivazione degli Albi da parte del Ministero della Salute, siamo in attesa degli Elenchi Speciali il cui decreto è atteso da moltissimi EP che, privi di un titolo formalmente abilitante, esercitano la professione da almeno tre anni negli ultimi 10.

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: Albo e Ordine

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

Assemblea Regionale SEZIONE LIGURIA

presentazione nuovo statuto ed elezione nuovo CDR regionale

Concorso al Ministero della Giustizia per Funzionario Giuridico Pedagogico.

ANEP invia un documento e chiede un incontro al ministro della giustizia.

ULTIME NEWS REGIONALI

Avviso agli educatori-Proroga

Proroga dei termini per le domande di riconoscimento dell'equivalenza dei titoli

Deliberazione Regione Lombardia XI 3183 del 26 maggio 2020

Avvio fase due Servizi Semi Residenziali per persone con disabilità

Proroga dei termini per la presentazione delle domande di riconoscimento dell’equivalenza dei titoli

La regione Liguria ha prorogato i termni per la presentazione delle domande, per l'accesso all'equivaenza.

Concorso ASUR MARCHE per 5 posti di EP -scadenza 7 giugno 2020

Uscito in gazzetta ufficiale il concorso per 5 posti in Asur Marche